Le realtà nella gestione di un’impresa della ristorazione nel 21° secolo

Ristoranti Business 21 Secolo WebResto

Gestire un ristorante oggi non è soltanto amministrazione di inventari e rotazione di tavoli.

Viaggiando indietro nel tempo, guardando ad un ristorante di 10 o 20 anni fa, riconosceremo che l’atteggiamento dei camerieri, l’arredamento, l’esercente ed anche i clienti siano cambiati rispetto a quelli di oggi. Gli odierni clienti della ristorazione sono in qualche modo connessi tra di loro e la conoscenza del cibo è mutata come non si era mai visto prima. Molteplici siti web specialistici hanno creato un esercito di food-blogger così che tutti possano essere un po’ più consapevoli di ciò che mangiano.

Così come in continuazione cambiano le tendenze, anche gli esercenti sono tenuti a condurre i loro ristoranti tenendosi al passo con tutti gli sviluppi del settore. Allo stesso tempo è importante che un ristorante rimanga fedele al proprio marchio e non cambi solo per il giusto di cambiare, unicamente sulla base delle notizie attuali.

La chiave per rimanere competitivi nell’industria della ristorazione è di riconoscere in che direzione si muovono le tendenze e perché, ed approfittare di quelle che hanno un senso. A tal fine e bene assicurarsi di comprendere i seguenti elementi essenziali per la conduzione di un ristorante di successo nel XXI secolo.

I social network creano clienti ma nel contempo li possono anche far perdere.

Mentre il gestore del ristorante è focalizzato nella creazione di un esperienza per  i suoi commensali, i clienti condividono l’esperienza con i propri followers su twitter, facebook, blog o instagram . Scatteranno foto, posteranno quello che hanno mangiato (ed anche ciò che non è piaciuto); ad ogni modo giudicheranno il tuo ristorante nella loro rete di contatti con pochi clic.

I ristoratori intelligenti agiscono proattivamente nel costruire e mantenere una presenza sui social media, allo scopo di valutare rapidamente ciò che i loro clienti dicono e per giocare un ruolo nel rappresentare il proprio marchio online.

Questa presenza è anche la prima linea di difesa per rispondere o per migliorare la percezione di un avventore che ha avuto una pessima esperienza.

Il tuo ristorante è online, che tu lo voglia o meno

Indipendentemente dal fatto che tu abbia o meno un sito web o una pagina sui social network, il tuo ristorante viene comunque ed in qualche modo valutato online poiché i clienti pubblicano recensioni, opinioni e storie sulle loro esperienze culinarie, a disposizione di chiunque le voglia poi leggere. Quegli ospiti che si dilettano nella condivisione delle loro esperienze, in particolar modo sono più propensi a condividere quelle cattive. Perciò, non lasciate agli altri il controllo della reputazione online del vostro locale.

Influisci su ciò che i tuoi clienti pensano di te, rendendo nota la tua presenza online. Come minimo, ti darà credibilità. Al giorno d’oggi, se gli avventori non riescono a trovare il tuo sito web o la pagina social del tuo locale, potrebbero persino dubitare che realmente esisti.

Fai diventare i millenials i tuoi più grandi fan

Mangiare fuori casa è una parte della vita quotidiana per la generazione dei millenial (quei giovani nati nel mezzo delle nuove tecnologie di comunicazione): il 43 per cento di ogni franco speso per il cibo va ai ristoranti! Rispetto ad altre generazioni, I millenial rappresentano la quota più consistente delle spese alimentari fuori casa. Quindi, è necessario avere il loro sostegno per avere successo nel mondo della ristorazione di oggi.

Il primo passo è capirli. Questa generazione è cresciuta praticamente con un cellulare in mano. Se vogliono sapere qualcosa, trovano la risposta grazie ai motori di ricerca, ed è questo un altro motivo per cui è basilare essere presenti online e per cui gli account social sono così essenziali. Adattare il proprio marchio e l’accessibilità online ai millenial, o perdere l’occasione per renderli fedeli clienti.

 

Traduzione in italiano: webresto.ch

Fonte: go.qsronline.com

Leave a Reply